Progetto Sportello Aiutar-Si

 0

Progetto Sportello “AIUTARS-SI”

Il nuovo Progetto “Sportello AIUTAR-SI” è uno Sportello informativo e di orientamento ai servizi per le persone con disabilità, anziane e più in generale con fragilità, residenti nell’ambito territoriale “AMBITO 11 GARDA”.

Codesto Progetto, di imminente attivazioneha ottenuto l’importante Patrocinio dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Salò e una lettera di condivisione e supporto a firma del Vice Sindaco arch. Federico Bana ed è in corso la concessione di Patrocinio da parte dell’Azienda Speciale Consortile Garda Sociale Ambito 11 Garda.

Lo Sportello si pone la finalità di facilitare l’accesso al sistema informativo riguardante i servizi per le persone con fragilità differenti, attivando perciò uno sportello ad hoc che agisca in piena collaborazione con i Servizi Istituzionali a ciò già predisposti e nel massimo rispetto delle funzioni attribuite agli stessi.

Le funzioni ed il valore dello Sportello “AIUTAR-SI” risultano essere in questo periodo particolarmente significative ed interessanti per i Caregiver di persone con disabilità, alla luce dell’allocazione delle risorse finanziare previste dalla Legge 112/2016 “Dopo di Noi”come previsto DGR n. 3404 del 20.07.2020 “Programma operativo regionale per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave – Dopo di Noi L. n. 112/2016. Risorse annualità 2018/2019.

Per le persone con disabilità o fragilità, e per i loro caregiver, diventa di fondamentale importanza poter fruire di tutte le informazioni e supporti necessari per poter beneficiare di risorse economiche messe a disposizioni dalle disposizioni normative.

I servizi vengono erogati in presenza su appuntamento (in rigorosa osservanza delle  vigenti normative anti covid-19) e in modalità da remoto e/o telefonica.

Se sei interessato, telefona al dott. Gabriele Biasin, Assistente Sociale, Coordinatore Generale e Monitore della nostra Fondazione al n. 333 7761378 o scrivi a stefylandiasalo@yahoo.it

12